Ogni Comunità parrocchiale è l’espressione di tutti i fedeli ed è animata dal loro impegno nell’esprimere la carità e farsi portavoce del Vangelo compiendo molteplici attività rivolte al prossimo. La Comunità parrocchiale esprime la sua disponibilità a farsi prossima e a mettersi in ascolto di ogni persona mediante i Centri di Ascolto e Accompagnamento (CDAA).

La missione dei Centri di Ascolto e Accompagnamento è innanzitutto quella di mettersi in ascolto di ogni persona senza ridurla al suo solo bisogno, senza l’ansia di “distribuire qualcosa”, ma appoggiandola, in un percorso dove si diventa compagni nel viaggio della vita.
Ascoltare significa donare del tempo cercando di mettersi nei panni dell’altro, di capirlo in profondità ed intuire quanto c’è al di là delle sue parole. Accompagnare vuol dire stare con l’altro, offrendo sostegno ed aiuto per orientarsi verso una direzione ed uno scopo.
Le persone incontrate sono un bene per la comunità quando le si guarda con simpatia e non come un problema da risolvere, riconoscendo le risorse che hanno in sé. Ogni persona aiutata, infatti, è a sua volta preziosa nel generare un processo di mutua reciprocità, dove ciascuno può essere una ricchezza sostegno per l’altro.

I CDAA sono quindi uno spazio dove le persone che vivono situazioni sociali complesse possono trovare volontari in grado di immaginare e condividere progetti di prossimità e percorsi di accompagnamento, resi possibili dalla collaborazione con e tra le istituzioni.
La capacità di costruire relazioni con le istituzioni e le associazioni locali è infatti necessaria e fondamentale al fine di creare sinergie e sapere per quali bisogni vi siano già risposte adeguate sul territorio.
L’efficacia di un Centro di Ascolto, pertanto, non si misura nel numero delle “prestazioni erogate” o delle “situazioni risolte”, ma nell’apporto fornito alla costruzione di una Comunità capace di riconoscere i bisogni e condividere le risposte ad essi, per restituire dignità alle persone.

Ai CDAA si associano anche
– i Centri di Distribuzione di aiuti in generi di prima necessità (alimenti e vestiario) o aiuti economici (pagamento di bollette per utenze e farmaci o visite mediche) e
– (in alcune realtà) il Servizio di accompagnamento e sostegno scolastico per bambini e adolescenti.

Obiettivi

  • Dare il primato allo sviluppo integrale della persona, offrendo un sostegno alla sua dimensione umana, affettiva e spirituale, incoraggiandola, standole accanto, aiutandola a riconoscere le sue risorse e condividendo empaticamente il suo dolore
  • Sostenere le persone in difficoltà nel soddisfacimento dei bisogni primari

Azioni

  • Segretariato Sociale (ascolto, informazione, orientamento)
  • Distribuzione Alimenti e Vestiario
  • Doposcuola per il sostegno scolastico per minori

Contatti