CARITAS DIOCESANA VICENTINA

MUSEO DEL VIAGGIO


Inaugurato a Milano nel campo Rom di via Impastato

da MIXAMAG dell'8 ottobre 2011

Un luogo della memoria con foto e video raccolti nel tempo e per piccoli oggetti d'artigianato.
Il campo nomadi di via Impastato a Milano - uno di quelli attrezzati che restano nella città - ospita dal 7 ottobre un "Museo del viaggio”, intitolato a Fabrizio De Andrè.
Obbiettivo è trasformare un luogo che, seppur autorizzato, resta sinonimo di degrado, in un posto da visitare.  
L'iniziativa è dell'Opera Nomadi Milano, che ci ha lavorato insieme alla cooperativa Romanò Drom, al consorzio Sir e alla cooperativa Arca di Noè.
Il museo coinvolgerà gli stessi rom del campo nell'accompagnare i visitatori all'interno della cultura romanì. Ma c'è anche dell'altro.
Sarà inaugurato un centro di produzione culturale, con uno spazio dedicato alla proiezione di film e una scuola di cultura e musica romanì, oltre a un servizio di ristorazione gestito dalla cooperativa Romanò Drom.  
Sono due le ragioni che hanno spinto a intitolare il museo a Fabrizio De André: una delle famiglie che ancora abitano il campo (i Bezzecchi) aiutò il grande cantautore genovese nella scrittura della canzone "Khorakhané", brano che ricorda i rom musulmani, martoriati dalle persecuzioni lungo tutta la loro storia. Il secondo motivo è che De André ha sempre studiato molto la cultura rom.


© 2012 Caritas Diocesana Vicentina c.f. 95002320240, in collaborazione con www.peresempio.it

ATTENZIONE I dati personali che compaiono nel sito NON possono essere utilizzati per scopi diversi dalle finalita' Caritas E' peraltro assolutamente escluso l'utilizzo di indirizzi mail per scopi di marketing e/o commerciali senza il consenso dell'interessato come ribadito nel provvedimento del Garante del 20/04/2006 Si diffida quindi chiunque dall'uso improprio dei suddetti dati

Tutti gli articoli e i testi pubblicati all'interno di questo sito possono essere liberamente riprodotti, in tutto o in parte, a condizione che l'utilizzazione avvenga per finalità di uso personale, di studio, di ricerca o comunque per finalità non commerciali e che sia indicata, con adeguata visibilità, la fonte. In nessun caso è consentito alterare il testo originale e/o utilizzare le immagini presenti nel sito.