Progetti attivi

Progetto esodo

Il progetto vuole sviluppare e promuovere nuove opportunità di inclusione abitativa, sociale e lavorativa a favore delle persone in percorso giudiziario nei rispettivi contesti di riferimento. A tal fine si intende intervenire tramite la creazione di percorsi educativi personalizzati, in modo da facilitare forme di graduale autonomia finalizzate al reinserimento sociale.

FINANZIATORE: Fondazione Cariverona – Programma Carcere

ANNO DI AVVIO: 2019

Progetto "Right way"

Il progetto intende svolgere un percorso di inclusione sociale per donne nigeriane vittime di tratta, in particolare si pone i seguenti obiettivi:

  • Attuazione pratica di un percorso di integrazione delle donne nigeriane vittime di tratta
  • Strutturazione di una rete attiva a livello europeo tra coloro che operano su questo campo per una maggiore integrazione delle donne vittime
  • Aumentare la capacità delle comunità locali di integrare le donne

 

FINANZIATORE: Programma AMIF – Unione Europea

ANNO DI AVVIO: 2019

Coltivare la speranza: tessitori di lavoro, arte e legalità

Il progetto nasce dalla volontà di riscoprire l’ingente valore di Villa Vescova (ex Villa Veronese), nel comune di Brendola (VI), mediante il coinvolgimento di numerosi enti del vicentino che, tessendo insieme percorsi di interesse artistico, culturale, e sociale, possano riconsegnare la Villa al territorio, offrendo molteplici iniziative su ambiti e settori diversi.
In sintesi, si intende dare vita a una realtà che sia:

  • spazio di inclusione sociale per persone in svantaggio socio-economico;
  • centro di cultura dove promuovere l’arte in tutte le sue forme (arti figurative, teatro, musica, …), in rete con i circuiti turistici provinciali di promozione artistica, storica e culturale;
  • casa di educazione alla legalità, mediante testimonianze e percorsi formativi;
  • sito di produzione orticola stagionale e allevamento di animali da cortile, volto alla promozione della salute attraverso l’educazione alimentare
  • luogo conviviale di ristoro, con cucina per trasformazione e somministrazione di alimenti a Km0.

FINANZIATORE: Fondazione Cariverona -Bando valori territori

ANNO DI AVVIO: 2019

Protetto, rifugiato a casa mia _ Corridoi umanitari

La Conferenza Episcopale Italiana ha promosso l’apertura di un corridoio umanitario tra l’Etiopia e l’Italia che ha permesso l’arrivo di 500 profughi eritrei, somali e sud-sudanesi, fuggiti dai loro Paesi per i conflitti in corso e bloccati nei campi profughi del Paese. A siglare il “protocollo tecnico” tre soggetti: la Conferenza Episcopale Italiana (che agirà attraverso la Caritas Italiana e la Fondazione Migrantes), la Comunità di Sant’Egidio e il Governo Italiano.
Questo Protocollo ha consentito l’ingresso legale e sicuro a donne, uomini e bambini. La Chiesa Italiana si impegna nella realizzazione del progetto di accoglienza facendosene interamente carico, senza quindi alcun onere per lo Stato italiano.

FINANZIATORE: CEI 8xmille

ANNO DI AVVIO: 2018

In cammino verso l'autonomia

Il progetto prevede la presa in carico di famiglie con minori in situazione di emarginazione socio-economica, persone in stato di povertà assoluta e disoccupati che faticano a rientrare nel mercato del lavoro, attraverso l’attivazione di percorsi di prossimità che prevedono fasi modulari complementari: accoglienza e redazione di un progetto personalizzato, erogazione di beni di prima necessità, offerta di ospitalità temporanea, iscrizione a corsi di formazione professionalizzante e successivo inserimento in tirocinio lavorativo.

FINANZIATORE: Cariverona – Bando povertà

ANNO DI AVVIO: 2018

Sarepta, casa ospitale

Il progetto prevede attività di ascolto ed accompagnamento per persone in condizione di assenza di dimora e incapacità a mantenere il domicilio, con difficoltà correlate quali: emarginazione socio-economica, stato di povertà assoluta o relativa, disoccupazione e inoccupazione, minori a carico, recente uscita da programma di riconoscimento protezione internazionale.

FINANZIATORE: Caritas Italiana fondi 8X1000

ANNO DI AVVIO: 2018

Rotary refugee

Progetto che prevede l’inclusione socio-lavorativa di migranti che hanno ottenuto lo status della protezione internazionale. Si prevede di realizzare corsi di formazione e tirocini lavoro di inserimento nelle aziende

FINANZIATORE: Rotary Foundation

ANNO DI AVVIO: 2018

Animatori di comunità in oratorio

Il progetto, promosso dall’Ufficio Diocesano per la Pastorale Giovanile, dalla Caritas Vicentina e da Noi Associazione, si propone di ridare significatività agli oratori e di rigenerare le reti nel territorio, favorendo lo sviluppo della comunità cristiana. A questo scopo, sono stati selezionati 10 ragazzi, cui si è offerto un rapporto lavorativo triennale come animatori di comunità e che andranno a gestire dieci oratori del territorio diocesano.

ENTE FINANZIATORE: CEI 8Xmille

ANNO DI AVVIO: 2018