Progetti attivi

Fondo IO(N)OI, #insiemenonmolliamo

La pandemia di Covid-19 sta provocando una dolorosa emergenza sociale ed economica, che si traduce, anche nei nostri territori, in una riduzione dell’occupazione e dei redditi, un aumento della chiusura delle attività economiche e produttive, un pesante incremento dei costi fissi delle imprese.

Contro il fenomeno delle nuove povertà, Caritas Diocesana Vicentina ha dunque deciso di lanciare il FONDO IO(N)OI. Grazie ad esso, ognuno di noi può sostenere le famiglie in difficoltà e, allo stesso tempo, il ben-essere dell’intera comunità.

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2020-2021

Scopri come aderire al fondo

Progetto Esodo - percorsi giudiziari in inclusione socio-lavorativa

Il progetto vuole sviluppare e promuovere nuove opportunità di inclusione abitativa, sociale e lavorativa a favore delle persone in percorso giudiziario nei rispettivi contesti di riferimento. A tal fine si intende intervenire tramite la creazione di percorsi educativi personalizzati, in modo da facilitare forme di graduale autonomia finalizzate al reinserimento sociale.

FINANZIATORI: Fondazione Cariverona – Programma Carcere; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; Fondazione Esodo onlus; DGR n. 738 e 1190/2020 Regione del Veneto; Ufficio Interdistrettuale Esecuzione Penale Esterna; Cassa delle ammende

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2016-2017-2018-2019-2020-2021

Coltivare la speranza: tessitori di lavoro, arte e legalità

Il progetto nasce dalla volontà di riscoprire l’ingente valore di Villa Vescova (ex Villa Veronese), nel comune di Brendola (VI), mediante il coinvolgimento di numerosi enti del vicentino che, tessendo insieme percorsi di interesse artistico, culturale, e sociale, possano riconsegnare la Villa al territorio, offrendo molteplici iniziative su ambiti e settori diversi.
In sintesi, si intende dare vita a una realtà che sia:

  • spazio di inclusione sociale per persone in svantaggio socio-economico;
  • centro di cultura dove promuovere l’arte in tutte le sue forme (arti figurative, teatro, musica, …), in rete con i circuiti turistici provinciali di promozione artistica, storica e culturale;
  • casa di educazione alla legalità, mediante testimonianze e percorsi formativi;
  • sito di produzione orticola stagionale e allevamento di animali da cortile, volto alla promozione della salute attraverso l’educazione alimentare;
  • luogo conviviale di ristoro, con cucina per trasformazione e somministrazione di alimenti a Km 0.

FINANZIATORI: Fondazione Cariverona – Bando valori territori; Fondazione culturale Pietro Nonis; Fondazione Caritas Vicenza

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2019-2020-2021-2022

Protetto, rifugiato a casa mia _ Corridoi umanitari

La Conferenza Episcopale Italiana ha promosso l’apertura di un corridoio umanitario tra l’Etiopia e l’Italia che ha permesso l’arrivo di 500 profughi eritrei, somali e sud-sudanesi, fuggiti dai loro Paesi per i conflitti in corso e bloccati nei campi profughi del Paese. A siglare il “protocollo tecnico” tre soggetti: la Conferenza Episcopale Italiana (che agirà attraverso la Caritas Italiana e la Fondazione Migrantes), la Comunità di Sant’Egidio e il Governo Italiano.
Questo Protocollo ha consentito l’ingresso legale e sicuro a donne, uomini e bambini. La Chiesa Italiana si impegna nella realizzazione del progetto di accoglienza facendosene interamente carico, senza quindi alcun onere per lo Stato italiano.

FINANZIATORE: CEI 8×1000

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2019-2020-2021

Animatori di comunità in oratorio

Il progetto, promosso dall’Ufficio Diocesano per la Pastorale Giovanile, dalla Caritas Vicentina e da Noi Associazione, si propone di ridare significatività agli oratori e di rigenerare le reti nel territorio, favorendo lo sviluppo della comunità cristiana. A questo scopo, sono stati selezionati 10 ragazzi, cui si è offerto un rapporto lavorativo triennale come animatori di comunità e che andranno a gestire dieci oratori del territorio diocesano.

FINANZIATORI: Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; parrocchie ospitanti 

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019-2020-2021

A casa con te – Rete che ascolta

Il progetto prevede l’attivazione di percorsi di ascolto, accompagnamento e sostegno psicologico per coloro che vivono una difficoltà psico-relazionale.

FINANZIATORE: Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2020-2021

Centro San Faustino

Il progetto intende rispondere alle esigenze delle persone in grave marginalità, offrendo loro uno spazio aperto, nel quale chi è senza casa, famiglia, affetti o lavoro possa trovare sollievo, accoglienza, ascolto, occasioni di socializzazione e piccoli, ma essenziali, servizi di quotidiana necessità. Il Centro è gestito dai volontari delle parrocchie del vicariato urbano.

FINANZIATORI: Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; Parrocchie Vicariato Urbano Diocesi di Vicenza

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019-2020-2021

Davide e Golia - sedi di Malo e Presina

Il progetto nasce con l’intento di valorizzare la forza delle relazioni tra pari, attraverso l’auto-mutuo-aiuto, nell’esperienza di sofferenza psichica. Il progetto è realizzato in rete con altre strutture territoriali e si rivolge non solo alla singola persona, ma anche alla sua famiglia e all’intera comunità. Il servizio propone l’esperienza di gruppi di auto-mutuo-aiuto, coordinati da uno psicologo e con la partecipazione di volontari “facilitatori” debitamente formati. A questo si aggiungono attività̀ individuali di ascolto, vicinanza e supporto.

FINANZIATORI: Aulss 7 Pedemontana; Comune di Malo; Aulss 6 Euganea; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2016-2017-2018-2019-2020-2021

Famiglie fragili

Il progetto si propone di sostenere le famiglie che si trovano a vivere una situazione di difficoltà economica e abitativa. Attraverso il progetto vengono attivati percorsi personalizzati elaborati dagli operatori della Caritas Diocesana Vicentina in sinergia con i servizi del territorio. Tra i servizi previsti vi sono sostegni economici per le necessità primarie e strutture di seconda accoglienza per l’housing sociale.

FINANZIATORI: Fondazione Caritas Vicenza; Parrocchia di Lerino; Porsche Italia; Caritas Italiana da fondi CEI 8×1000

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2019-2020-2021

Animazione e promozione servizi-segno Caritas

Il progetto mira ad offrire ai numerosi volontari che operano nei Centri di Ascolto parrocchiali un coordinamento professionale, per aumentare la qualità del loro ascolto ed accompagnamento delle persone in stato di difficoltà che accedono ai servizi-segno diffusi sul territorio.

FINANZIATORE: Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019-2020-2021

Potenziamento delle Mense diocesane e aiuti alimentari

Il progetto riguarda l’approvvigionamento dei generi alimentari destinati alla mensa “Casa Santa Lucia” di Vicenza (che offre pasti per le persone senza dimora ed in difficoltà economica) e alle Caritas Parrocchiali che distribuiscono alimenti.

FINANZIATORE: Caritas Italiana da fondi CEI 8×1000; Gruppo Banco BPM; Gruppo Hera; Consorzio Prisma

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2019-2020-2021

Emergenze abitative

Il progetto ha lo scopo di coprire i costi di gestione degli alloggi che Caritas Diocesana Vicentina mette a disposizione per il sostegno all’abitare.

FINANZIATORE: Caritas Italiana da fondi CEI 8×1000; 5 per mille

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2016-2017-2018-2019-2020-2021

Quelli dell'Ultimo

È un’iniziativa proposta dalla Caritas Diocesana Vicentina e dalla Pastorale giovanile della Diocesi di Vicenza e che si svolge il 31 dicembre. È rivolta ai giovani dai 16 ai 35 anni che vogliono trascorrere un ultimo dell’anno all’insegna dell’incontro, della prossimità, dell’amicizia e del divertimento all’interno di diverse realtà che accolgono anziani, persone con disagio mentale o con disabilità, persone senza dimora, persone che soffrono di dipendenze.

FINANZIATORE: Contributo dei partecipanti

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2019-2020-2021

Emporio Solidale

Il progetto nasce con l’obiettivo di aiutare le persone e le famiglie in difficoltà, ma allo stesso tempo accompagnarle, responsabilizzandole, in un percorso verso il recupero dell’autonomia e della propria dignità. I destinatari sono i singoli e i nuclei famigliari che si rivolgono a Caritas per avere un aiuto sotto forma di beni di prima necessità. A loro viene consegnata una scheda a punti con la quale si possono recare all’Emporio per “acquistare” ciò di cui hanno bisogno: il “prezzo” di ogni prodotto corrisponde ad una certa quantità di punti. All’interno dell’Emporio Solidale vengono inoltre attivati contratti di tirocinio-lavoro (come commessi/magazzinieri) per persone in difficoltà socio-economica.

FINANZIATORE: Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; Rotary Club Vicenza

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2020-2021

Social housing

Il progetto vuole rispondere al bisogno di coloro che si trovano in temporanea difficoltà abitativa, fornendo loro un alloggio e sostenendoli, ove necessario, con la predisposizione di percorsi per ritornare all’autonomia sociale ed abitativa. Non si tratta di una pronta accoglienza, pertanto non possono essere ospitate persone che si trovano in situazioni di emergenza o che necessitano di accompagnamento e protezione. Si articola nelle strutture residenziali di Casa Beato Claudio Granzotto a Vicenza, Casa San Giorgio a Quinto Vicentino, Casa Madre della Misericordia a Scaldaferro di Pozzoleone e una serie di appartamenti di prima autonomia nel territorio diocesano.

FINANZIATORE: Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; Caritas Italiana da fondi CEI 8×1000

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2016-2017-2018-2019-2020-2021

Seconda accoglienza – Inclusione socio-lavorativa

Il progetto prevede l’attivazione di percorsi di accompagnamento e sostegno per persone straniere con permesso di soggiorno (o in attesa di rinnovo/conversione) al fine di offrire orientamento, ospitalità temporanea, consulenza legale, ricerca attiva di lavoro.

FINANZIATORE: Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2016-2017-2018-2019-2020-2021

Emergenza Covid-19 persone senza dimora: #teporedicasa

Il progetto, sviluppato in accordo con il Comune di Vicenza, con i soggetti gestori dell’accoglienza già attivi sul territorio cittadino e con altri soggetti pubblici e privati, si concretizza nell’ampliamento del servizio di accoglienza delle persone senza dimora, rendendo le strutture operative 24 ore su 24. Lo scopo è quello di tutelare la salute delle persone senza dimora e della cittadinanza tutta visto il protrarsi dell’emergenza pandemica.

FINANZIATORE: Fondazione Cariverona

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2020-2021

Golden Links

Il progetto concerne la distribuzione di kit contenenti capi intimi per donne e bambini che si rivolgono al servizio “Donna e Famiglia”. I kit, donati da Intesa Sanpaolo, nascono dalla collaborazione tra l’istituto bancario e Goldenpoint, Caritas Torino e Comitato S-Nodi. Vengono confezionati da donne migranti nell’ambito di un’attività curata dalla Pastorale Migranti torinese e dalle organizzazioni non profit appartenenti alla rete del ‘Distretto Sociale Barolo’ di Torino. I kit vengono distribuiti a famiglie in stato di marginalità economica e sociale da organizzazioni operanti in Piemonte e Veneto, tra cui la Fondazione Caritas Vicenza.

FINANZIATORE: Intesa Sanpaolo

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019-2020-2021

Progetti conclusi

Libera-Mente: Strade di giustizia

Il progetto nasce con l’intento di sviluppare un percorso di reinserimento sociale fondato sulla consapevolezza del reato e la revisione critica dello stesso rivolto alle persone in percorso giudiziario in area penale esterna, condannati in misure alternative o imputati in messa alla prova. L’obiettivo è di promuovere un aumento della percezione dei comportamenti a rischio e l’acquisizione di strategie e strumenti in grado di favorire la presa di distanza da situazioni di pericolo e illegalità.

FINANZIATORI: Regione Veneto. Direzione Servizi Sociali – U.O. Dipendenze, Terzo Settore, Nuove Marginalità ed Inclusione Sociale; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2017-2018-2019-2020

Progetto Right Way

Il progetto intende svolgere un percorso di inclusione sociale per donne nigeriane vittime di tratta, in particolare si pone i seguenti obiettivi:

  • attuazione pratica di un percorso di integrazione delle donne nigeriane vittime di tratta;
  • strutturazione di una rete attiva a livello europeo tra coloro che operano su questo campo per una maggiore integrazione delle donne vittime;
  • aumentare la capacità delle comunità locali di integrare le donne.

 

FINANZIATORI: Programma AMIF – Unione Europea; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2019-2020

Rotary refugee training project

Progetto che prevede l’inclusione socio-lavorativa di migranti che hanno ottenuto lo status della protezione internazionale. Si prevede di realizzare corsi di formazione e tirocini lavoro di inserimento nelle aziende

FINANZIATORE: Rotary Foundation; Rotary club vicentini

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019

Un’occasione per ripartire

Il progetto “Un’occasione per ripartire” si propone di dare continuità alle attività di inclusione abitativa e sociale a favore di persone di origine Rom e Sinti presenti nel territorio della Diocesi di Vicenza. Il progetto ha definito come obiettivo principale quello di promuovere e sostenere percorsi strutturati ed organici di inclusione socio-lavorativa a favore delle persone Rom e Sinti, offrendo loro la possibilità di svolgere un percorso di progressiva integrazione nella comunità, perseguito anche attraverso l’attività di segretariato sociale, di regolarizzazione dei documenti e ottenimento della residenza, di supporto scolastico, di tutela alla salute e dei diritti civili.

FINANZIATORI: Caritas Italiana da fondi 8×1000; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; Comune di Vicenza

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019

Farsi Prossimo

Il progetto prevede l’attivazione di percorsi di accompagnamento a favore di persone e famiglie che si trovano in situazione di difficoltà economica e di precarietà abitativa a causa della perdita o della mancanza di lavoro. Attraverso il progetto vengono attivati percorsi personalizzati elaborati dagli operatori della Caritas Diocesana in sinergia con i servizi del territorio (Servizi sociali dei Comuni, SerT). Tra i servizi previsti, oltre a sostegni economici per le necessità primarie, vi sono strutture di prima e di seconda accoglienza per l’housing sociale, un centro diurno e un ricovero notturno per le persone in grave marginalità.

FINANZIATORI: Fondazione Cariverona; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019

Uscire dalla povertà: sostegno alle famiglie vicentine in condizione di disagio economico e abitativo

Il progetto nasce come sperimentazione nel territorio urbano di Vicenza di servizi e strumenti per il sostegno alle famiglie in difficoltà economica che presentano particolari disagi al reperimento e/o mantenimento dell’alloggio. Il progetto prevede: forme di intervento dirette a favore dei nuclei familiari; accompagnamento socio-educativo nelle ricerca e mantenimento dell’alloggio; costruzione di un patto di servizi pubblici e privati, istituzioni, enti no profit e for profit per lo sviluppo di una strategia volta a favorire l’offerta di alloggi a favore di famiglie in difficoltà. Il progetto vede come capofila il Comune di Vicenza e  come partner l’Associazione Diakonia Onlus.

FINANZIATORE: Comune di Vicenza (Capofila del progetto finanziato da Fondazione Cariverona)

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019

In cammino verso l'autonomia

Il progetto prevede la presa in carico di famiglie con minori in situazione di emarginazione socio-economica, persone in stato di povertà assoluta e disoccupati che faticano a rientrare nel mercato del lavoro, attraverso l’attivazione di percorsi di prossimità che prevedono fasi modulari complementari: accoglienza e redazione di un progetto personalizzato, erogazione di beni di prima necessità, offerta di ospitalità temporanea, iscrizione a corsi di formazione professionalizzante e successivo inserimento in tirocinio lavorativo.

FINANZIATORI: Fondazione Cariverona – Bando povertà; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2019

Sarepta, casa ospitale

Il progetto prevede attività di ascolto ed accompagnamento per persone in condizione di assenza di dimora e incapacità a mantenere il domicilio, con difficoltà correlate quali: emarginazione socio-economica, stato di povertà assoluta o relativa, disoccupazione e inoccupazione, minori a carico, recente uscita da programma di riconoscimento protezione internazionale.

FINANZIATORI: Caritas Italiana fondi 8×1000; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; Intesa Sanpaolo spa

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019

Accogliere insieme

Il progetto si propone di offrire sostegno abitativo e prima accoglienza a persone in stato di grave marginalità che possano beneficiare di pasti caldi e posti letto all’interno del ricovero notturno “Casa San Martino” e a famiglie in disagio abitativo o in povertà che possano usufruire delle strutture di housing sociale “Casa Beato Claudio Granzotto”, “Casa San Giorgio” e degli appartamenti di prima autonomia.

FINANZIATORE: Intesa Sanpaolo S.p.A.

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2019

Formarsi per fare fiorire la Caritas

Il progetto intende rafforzare l’area della Promozione Caritas, delle relative funzioni e luoghi pastorali: Centri di Ascolto, Osservatorio Povertà e Risorse e Laboratorio Diocesano per la promozione e l’accompagnamento delle Caritas Parrocchiali.  L’incremento della consapevolezza Caritas, mediante una formazione specifica dedicata in primis agli operatori e, indirettamente, ai volontari, permette di instaurare una modalità stabile di inter-azione tra Caritas Parrocchiali, Caritas Vicariali, Servizi-Segno e Caritas diocesana, qualificando la rete esistente tra operatori e volontari. In tal modo si intende strutturare in maniera sostenibile nel tempo l’accompagnamento delle parrocchie, l’ascolto, l’osservazione e l’animazione della comunità.

FINANZIATORE: Caritas Italiana da fondi CEI 8×1000

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019

In cammino verso l’autonomia – Fondazione Monte di Pietà

Il progetto si propone di promuovere un percorso di accompagnamento a favore di donne con figli per superare o affrontare con dignità il momento di difficoltà. Il progetto prevede: la distribuzione di beni alimentari; il sostegno economico di beni di prima necessità (utenze, medicinali, spese di trasporto, ecc..) e il coinvolgimento della rete dei servizi presenti sul territorio per lavorare in sinergia sulle diverse esigenze emerse.

FINANZIATORI: Fondazione Monte di Pietà di Vicenza; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2019

Insieme: oltre il limite

Il progetto intende estendere ed aumentare sul territorio interprovinciale di Vicenza e Verona il significativo impatto sociale svolto dalle attività legate al Servizio “Lutto, solitudine ed esperienza del limite” rivolto alle persone che vivono una situazione di difficoltà in quanto toccate dall’esperienza della morte. Il progetto si propone di offrire dei cicli di formazione sul tema, al fine di creare nuovi spazi di ascolto, sostegno e vicinanza, prevalentemente attraverso lo stile dei gruppi di auto-mutuo-aiuto (gruppi AMA). Il progetto si compone di due fasi principali: una prima fase legata all’organizzazione e alla realizzazione dei cicli di formazione sul tema del lutto ad opera di una psicoterapeuta professionista per offrire consapevolezza e strumenti adeguati; una seconda fase dedicata alla creazione e al supporto dei nuovi gruppi di auto mutuo aiuto.

FINANZIATORE: Fondazione Cariverona

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2019-2020

Liberare la pena

Il progetto “Liberare la pena” si propone di dare continuità alle attività di inclusione abitativa e sociale a favore di persone detenute, in misura alternativa al carcere ed ex detenute che da anni Caritas Diocesana di Vicenza, insieme alla Fondazione Esodo, l’Associazione Diakonia Onlus, la Società Cooperativa Mventicinque, l’Istituto Palazzolo Suore delle Poverelle di Vicenza, le Suore Orsoline del Sacro Cuore di Maria, la Cappellania del Carcere e le istituzioni preposte, porta avanti nel territorio. Il progetto insiste in particolare su due ambiti: 1) offrire accoglienza residenziale per persone prive di riferimenti familiari adeguati al fine di sviluppare autonomia abitativa, promuovere esperienze rieducative e di reinserimento sociale; 2) sensibilizzare la comunità sul tema.

FINANZIATORE: Caritas Italiana da fondi CEI 8×1000

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2018-2019

Casa Madre della Misericordia - accoglienza abitativa

Il progetto intende rispondere alle esigenze e ai bisogni delle persone e delle famiglie in temporanea difficoltà abitativa legata a situazioni di precarietà economica e/o lavorativa e capaci, durante il periodo di accoglienza, di fare un percorso verso l’autonomia abitativa. Attraverso il progetto si intende offrire, quindi, sia una struttura residenziale temporanea sia un percorso di accompagnamento verso l’autonomia abitativa.
Il progetto si realizza nel Comune di Pozzoleone, località Scaldaferro.

FINANZIATORE: UniCredit S.p.A.

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2019-2020

Emergenza Covid-19 persone senza dimora: #vorreirestareacasa

Il progetto, nato durante l’emergenza pandemica, ha lo scopo di tutelare la salute delle persone senza dimora e della cittadinanza tutta, attraverso l’apertura h24 dei dormitori nella città di Vicenza, il potenziamento delle strutture di produzione e fornitura di pasti d’asporto e l’apertura di una nuova area diurna per le persone senza dimora che non possono accedere alle strutture già esistenti.

FINANZIATORE: Fondazione Cariverona, Comune di Vicenza, Caritas Italiana da fondi CEI 8×1000, Zambon Group

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2020

Nuove rotte

Il progetto prevede l’accompagnamento verso l’autonomia di persone migranti in difficoltà economica ed esclusione sociale attraverso l’attivazione di percorsi di formazione professionalizzante, l’avvio di tirocini-lavoro, il sostegno psicologico.

FINANZIATORI: CEI – programma Liberi di Partire, Liberi di Restare; Diocesi di Vicenza da fondi CEI 8×1000 per gli interventi caritativi; Fondazione Caritas Vicenza

ANNI DI REALIZZAZIONE: 2019-2020