570470507213052 - Caritas Vicenza

Blog

Il servizio-segno “Davide e Golia” di Bassano del Grappa propone il ciclo “Salute mentale: le relazioni che curano”, una serie di incontri di approfondimento aperti alla cittadinanza e a chi desidera formarsi come volontario nel progetto avviato in città.

L’iniziativa nasce dalla volontà e dal desiderio di parlare di malattia e soprattutto di salute mentale attraverso l’esperienza di professionisti che da tempo si occupano del tema, e di chi, come volontario, da anni condivide tempo e momenti di vita con persone e famiglie che vivono la difficoltà di una malattia mentale. Può dunque parteciparvi chiunque sia sensibile all’argomento.

Gli incontri si terranno il 23 e il 30 novembre e il 14 dicembre dalle 20.30 alle 22.30 nel Centro Giovanile di Bassano del Grappa (Piazzale Cadorna 34). Per chi, a conclusione delle tre serate, volesse prestare servizio di volontariato presso il Davide e Golia di Bassano del Grappa, è previsto un incontro conoscitivo con l’équipe degli operatori, a seguito del quale sarà possibile partecipare alle attività del gruppo.

Per motivi organizzativi, è raccomandata l’iscrizione tramite il link www.tinyurl.com/2022DeG o contattando la Segreteria di Caritas Diocesana Vicentina: segreteria@caritas.vicenza.it; tel. 0444 304986 (lun-ven, ore 9.00-13.00). Sarà tuttavia possibile accedere liberamente agli incontri.

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

  • 23/11/2022

Saluti e introduzione

Sante Marcante – Presidente di Associazione Diakonia Onlus, braccio operativo di Caritas Diocesana Vicentina

Dr. Nicola Milani – Psicologo, coordinatore progetto Davide e Golia Brenta

Salute mentale: panoramica sulla situazione attuale e importanza della rete sociale nella cura del disagio psichico

Dr. Livio Dalla Verde – Medico Psichiatra

  • 30/11/2022

Affrontare il disagio mentale: servizi a sostegno della persona e della famiglia

Dott.ssa Stefania Zaborra – Assistente Sociale CSM 1 Bassano

Comune di Bassano del Grappa: Referente dei Servizi Sociali

  • 14/12/2022

Volontariato Caritas: L’auto mutuo aiuto e l’esperienza del servizio Davide e Golia

Dott.ssa Federica Filippi – Psicologa, Psicoterapeuta, coordinatrice servizio Davide e Golia Malo

Dr. Nicola Milani – Psicologo, coordinatore progetto Davide e Golia Piazzola sul Brenta

Testimonianze

COS’È IL DAVIDE E GOLIA

Il Davide e Golia nasce a Vicenza come serviziosegno di Caritas Diocesana Vicentina nel 1998, con l’intento di valorizzare la forza delle relazioni tra pari attraverso l’auto mutuo aiuto, anche nell’esperienza della sofferenza psichica. La solitudine provata nelle condizioni di disagio mentale diviene così l’occasione per cercare l’incontro con l’altro e vivere la forza di tanti Davide nella quotidiana lotta con Golia. Nella consapevolezza che il disagio psichico, spesso cronico, non danneggia solo la persona che ne soffre, ma anche la sua rete di affetti, il servizio offre un accompagnamento sia al singolo, che alla sua famiglia e all’intera comunità, grazie alle proficue relazioni di sostegno che si vengono ad instaurare.

Ad oggi il Davide e Golia è presente anche a Malo, a Piazzola sul Brenta e, dal 2022, a Bassano del Grappa ed opera in collaborazione con le rispettive AULSS, coi Comuni e la rete territoriale di riferimento. Nel concreto, il servizio propone l’esperienza di gruppi di auto mutuo aiuto, coordinati da uno psicologo e con la partecipazione di volontari “facilitatori” debitamente formati. Il principio-base che regge ogni attività del gruppo è che la persona sia al centro di tutto; si punta a valorizzare il tempo libero e lo scambio di esperienze, interessi, passioni, tramite laboratori creativi ed espressivi, attività motorie, passeggiate e uscite nei fine settimana. A questo si aggiungono attività individuali di ascolto, vicinanza e supporto, (anche per i familiari). Il volontario-facilitatore del Gruppo di Auto Mutuo Aiuto si offre all’interno di una relazione dove sono fondamentali l’accoglienza e la condivisione e prende parte alle attività del gruppo, instaurando un legame di sostegno e vicinanza con chi vi partecipa e cercando di attivarne e valorizzarne le risorse comunicative e relazionali.

Scarica la locandina

Scarica la brochure

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.